CERCA PRODOTTO
Märklin

:: Scala 1 [153]

:: Scala H0 [1065]

:: Scala Z [283]

:: Programma Italia [9]

:: NOVITA' 2020 [136]

:: NOVITA' ESTATE 2020 [23]

:: NOVITA' AUTUNNO 2020 [42]

Märklin My World

:: Scala H0 [55]

Trix

:: Scala H0 [285]

:: Scala N [370]

:: Programma Italia [2]

:: NOVITA' 2020 [107]

:: NOVITA' AUTUNNO 2020 [31]

LGB
4MFor

:: Scala H0 [24]

Vollmer

:: Scala H0 [65]

:: Scala Z [19]

Informazioni

FAQ: Risposte alle Domante Frequenti


Tutti gli articoli presenti nel sito sono disponibili per l'immediata spedizione?

Tutti gli articoli che presentano il pallino verde e descritti come " Disponibile a Magazzino" sono fisicamente presenti presso di noi e vengono spediti entro 12/24 ore dalla ricezione dell'ordine, oppure a bonifico ricevuto, nel caso venga scelta questa opzione di pagamento.
Fanno eccezione gli articoli LGB, che a causa della quantità/dimensione dell'assortimento, devono essere sempre ordinati in Germania, per questa marca i tempi di consegna sono nell'ordine di 8/10gg lavorativi.
Essendo migliaia gli articoli a catalogo può capitare che qualche referenza non sia disponibile immediatamente presso di noi, in tal caso, dovendolo ordinare direttamente in Germania, trascorrono mediamente 8/10 gg lavorativi per evadere l'ordine. Ad ogni ordine ricevuto, il nostro sistema, invia una e-mail di notifica su disponibilità ed eventuale periodo di attesa per ricevere l'articolo ordinato ma momentaneamente non disponibile.

Come posso essere sicuro che l'articolo che m'interessa sia disponibile presso di voi oppure alla Märklin o alla Trix?

Digitando il link http://www.maerklin.de/de/service/suche/produktsuche.html?submitted=submitted&searchtext= del sito Märklin, si accede al database dell'azienda. Una volta inserito il codice dell'articolo che interessa, apparira' un semaforo con vari colori. Verde: articolo disponibile - Rosso: articolo esaurito - Giallo/verde: momentaneamente non disponibile ma comunque in fase di produzione (vedi ad esempio gli articoli Novita' o la riproduzione di normali articoli a catalogo).

Quali sono le modalita' di pagamento accettate?

Molteplici: Carta di credito tramite sistema sicuro e criptato, Bonifico Bancario, Vaglia Postale, Paypal (www.paypal.it), Contrassegno (in tal caso è previsto un ulteriore addebito di Euro 4,00 per gestione di spese d'incasso del corriere).

Gli ordini effettuati Online possono essere ritirati presso il vostro punto vendita?

Certamente, oltre la vendita per corrispondenza tramite sito www.toytrains.it, vendiamo direttamente anche nel nostro punto vendita di Bergamo, via Antonio Locatelli, 45 aperto al pubblico da Lunedi a Venerdì nei seguenti orari: 15,00/19,00, il sabato 9,00/12,00 - 15,00/19,00. Siamo disponibili anche la mattina, previo appuntamento.

Nel caso dovessi riscontrare difetti negli articoli ricevuti come posso fare valere i miei diritti legati alla garanzia?

Tutti gli articoli venduti da Toytrains godono di 2 anni di garanzia dalla data di vendita. Nel caso di articoli che manifestino difetti nel corso del periodo di garanzia, inviare una e-mail a support@toytrains.it specificando il codice articolo, il riferimento dell'ordine (se ancora in possesso), spiegando il tipo di malfunzionamento. Spedire l'oggetto a: Toytrains, via Antonio Locatelli, 45 - 24121 Bergamo. Una volta ricevuto l'oggetto provvederemo all'invio al centro assistenza autorizzato per la riparazione/sostituzione. A riparazione avvenuta l'oggetto verra' rispedito a nostre spese. Gli articoli che hanno subito modifiche o manomissioni sono esclusi da ogni tipo di garanzia.

Quali Corrieri utilizzate per le consegne?

Per le spedizioni ci appoggiamo a GLS tramite Asendia

Per diversi motivi non sono in casa per ritirare il pacco e l'abitazione in cui risiedo non dispone di portineria, come posso ovviare a tale inconveniente?

Le soluzioni piu' comuni per ovviare a tale inconveniente sono:
specificare come destinazione dell'ordine il proprio posto di lavoro oppure farsi inviare l'ordine "fermo deposito" indicando l'esatta sede del corriere. Ricordiamo che le spedizioni fermo deposito hanno un tempo massimo di giacenza di 3/5 giorni. Spedizioni in Contrassegno a caselle Postali non sono possibili.

Quali sono le differenze tra il sistema Märklin e quello Trix?

I modelli prodotti in scala H0 da Märklin si caratterizzano dall'utilizzo di un sistema di alimentazione in corrente alternata anziché in corrente continua, infatti, nei tradizionali sistemi in CC (come ad esempio Lima, Rivarossi, Roco, Fleschmann) l'alimentazione viene prelevata da una delle rotaie, mentre la seconda rotaia fa da massa; invece, nel sistema Marklin entrambe le rotaie fungono da massa o "neutro" (trattandosi di corrente alternata), mentre la "fase" è data da una serie di piccoli punti di contatto in rilievo, posti tra le due rotaie (da qui l'appellativo di "sistema a 3 rotaie") da cui i rotabili prendono la corrente tramite un pattino posto sotto la locomotiva.
Il sistema a 3 rotaie, rispetto ai sistemi a 2 rotaie, presentano molteplici vantaggi:
1)maggior affidabilità nella captazione della corrente, infatti, anche se una delle rotaie che conducono il "neutro" si interrompe, la circolazione non si ferma in quanto il circuito rimane comunque chiuso dall'altra rotaia.
2) Maggiore semplicità nello studio e realizzazione di tracciati, legati ai minori limiti che il sistema in CC presenta (cappi di ritorno, isolamenti, etc.etc)
3) Sistema digitale tecnologicamente all'avanguardia (come il sistema a riconoscimento automatico MFX), estrema efficienza, affidabilità e semplicitò d'uso.

Sono rimasto un po' indietro e vorrei sapere quando e come è cambiato il sistema digitale e se è compatibile con quello precedente.

Il sistema digitale di ultima generazione e' disponibile da alcuni anni con l'avvento della nuova centralina digitale Mobile Station presente in tutti i nuovi set di partenza la cui caratteristica principale e' quella di governare fino ad un massimo di 10 loco digitali e le loro relative funzioni. Dal 2004 e' disponibile anche la Central Station molto piu' performante e attraverso la quale si possono gestire, oltre le loco, anche semafori e scambi digitali e la si puo' inoltre interfacciare con tutto il vecchio sistema digitale. In presenza della Central Station si possono installare diverse Mobile Station da collegare al circuito così da avere comandi supplementari distribuiti sul tracciato. La novita' piu' importante che introduce il nuovo sistema digitale, sta nei nuovi decoder MFX a riconoscimento automatico. Praticamente una volta posizionata la loco sul binario, questa si "annuncia" facendo apparire il suo nome e le sue particolari funzioni come ad es. suoni, fischi, luci etc. sul display della Mobile Station o Central Station. Interessante, a tal proposito, la consultazione del catalogo generale in lingua italiana che illustra graficamente il modo per interfacciare il vecchio sistema digitale con quello nuovo.

Vorrei avere maggiori informazioni su come installare la piattaforma girevole Märklin 7286.

La piattaforma girevole 7286 ha già in dotazione 6 attacchi per ingressi e 4 contatti da contrapporre, in modo diametralmente opposto, agli attacchi per ingressi qualora un attacco per ingresso non abbia diametralmente opposto un altro attacco per ingresso. Il kit di ampliamento Märklin 7287 composto da 3 attacchi e 3 contrapposti, serve per aumentare il numero degli ingressi oltre a quelli già in dotazione. Gli attacchi sono realizzati per essere collegati ai binari di tipo “K” senza massicciata proprio perché, anche dal punto di vista realistico, gli smistamenti hanno ed avevano i binari posati direttamente su terra battuta senza massicciata ma solo con un po’ di ghiaietto a riempire lo spazio tra le traversine. Se volesse invece realizzare il tracciato interamente coi binari “C”, allora serve un binario di transizione Märklin 24922 per ogni attacco per ingresso della sua piattaforma. Comunque a pag. 287 del catalogo Märklin 2009/2010, è presente lo schema di collegamento della piattaforma ai binari “K” con la rimessa per 6 locomotive. Per incassare la piattaforma non esiste alcuna dima in quanto è sufficiente realizzare il relativo foro con un diametro come indicato nelle istruzioni che riportano anche tutti gli schemi dei collegamenti. Per tracciare il foro sulla tavola è sufficiente posare provvisoriamente la piattaforma e collegarla ai due ingressi che provengono dal plastico. A quel punto basta segnare tre o quattro punti del diametro di appoggio della piattaforma, toglierla e con un compasso segnare il cerchio del foro da realizzare.
Per quanto riguarda il collegamento elettrico, occorre precisare che il controller analogico della piattaforma girevole ha bisogno di un trasformatore analogico dedicato a parte e non può essere collegato direttamente all’impianto di binari in digitale. In altre parole, i binari della piattaforma sono collegati in digitale ai binari dell’impianto, mentre il motorino del ponte girevole delle loco, va alimentato in analogico.

Come posso installare il ponte trasbordatore Märklin 7294? La piattaforma va incassata o si appoggia sul piano del terreno?

I 10 attacchi del ponte trasbordatore, come riportato nelle istruzioni, sono realizzati per essere collegati ai vecchi binari in metallo di tipo “M”. Quindi per collegare il ponte trasbordatore ai binari “C”, come riportato nel suo schema, occorre un binario di transizione 24951 per ogni attacco che lei desidera sfruttare. Il ponte trasbordatore non va incassato, ma va solo in appoggio perché lo spessore della base corrisponde all’altezza del binario “M”.
Per quanto riguarda il collegamento elettrico, occorre precisare che il controller analogico del ponte trasbordatore ha bisogno di un trasformatore analogico dedicato a parte e non può essere collegato direttamente all’impianto di binari in digitale. In altre parole, i binari del ponte sono collegati in digitale ai binari dell’impianto, mentre il motorino del ponte trasbordatore delle loco, va alimentato in analogico.

Se acquisto la Central Station Märklin 60214/60215 ho bisogno di installare altri trasformatori per alimentare il circuito, oppure è sufficiente la stessa Central Station?

Dipende da quanti treni lei decide di far viaggiare contemporaneamente. Il limite è dato dal trasformatore e dalla lunghezza del tracciato. Con il trasformatore da 60 VA (art. 60061), al massimo può far circolare 3 treni contemporaneamente. Oltre tale limite occorre sezionare e isolare elettricamente il tracciato in modo tale che in ogni sezione non circolino più di 3 treni contemporaneamente. In tal caso ogni sezione aggiuntiva oltre a quella direttamente connessa con la Central Station, ha bisogno di un suo Trafo e un Booster (art. 60174) da collegare direttamente ai binari. Ogni Booster sarà poi interconnesso direttamente alla Central Station in modo tale che, qualunque sia il numero di treni presenti sul tracciato, siano sempre e comunque controllati dalla stessa Central Station. Va aggiunto inoltre che all’interno di ogni sezione, è buona norma aiutare l’alimentazione portando energia ogni due metri circa collegando a ponte o in serie i binari tra loro con i relativi cavetti di collegamento (art. 74042). Ogni sezione poi, per essere isolata elettricamente, ha bisogno dei relativi isolatori (art. 74030). Ad ogni modo in fondo al catalogo Märklin, è riportato uno schema dei collegamenti della Central Station agli altri apparati.

Ho la Central Station Märklin 60212. Posso espandere il mio tracciato collegando la parte nuova con un trasformatore Märklin 60061 ed un Booster 60174?

I nuovi Booster Märklin 60174 sono compatibili solo con le Central Station 60214/60215. L'unico Booster compatibile con la Central Station 60212 è l'articolo Märklin 6017 ad oggi comunque fuori produzione.

Per motorizzare gli scambi e controllarli con la Central Station Märklin 60214/60215 o con la Mobile Station Märklin 60653 o la Mobile Station Trix 66950, di cosa avrei bisogno?

Per controllare i deviatoi dalla Central Station o dalla Mobile Station, occorre equipaggiarli con un azionamento elettromagnetico (art. 74491) e con un decoder per deviatoi (art. 74460) e installarli al disotto dello stesso deviatoio come illustrato nelle istruzioni dei relativi apparati. Volendo è possibile inoltre equipaggiare i deviatoi con una lanterna con illuminazione a Led (art. 74470 pag. 246).
Davvero utile a questo scopo, il manuale dei collegamenti 07421 (in inglese), 07423 (in francese) o il 07420 (in tedesco) dove sono riportati tanti schemi utili alla comprensione dei vari quesiti e di molti altri che inevitabilmente potranno presentarsi in futuro. Tra i numerosi servizi che riserviamo ai nostri clienti c’è anche quello che con l’acquisto di una Central Station presso il nostro Märklin Store, è possibile usufruire di un corso gratuito personalizzato, della durata di circa un’ora e mezza, per imparare ad utilizzare e a conoscere tutte le funzionalità di base e le potenzialità della nuova Central Station.

Come posso collegare in analogico i segnali digitali Märklin della serie 76xxx?

Per il funzionamento in analogico dei segnali digitali Märklin della serie 76xxx, come da istruzioni in dotazione in ogni confezione, occorre collegare la coppia di cavi di alimentazione giallo-marrone alle relative boccole di un trasformatore analogico (ad esempio art. 66470/32 VA); uno dei due cavetti rossi all'interno del tratto isolato (alla linguetta "B" del binario) e l'altro in un punto qualunque del circuito all'esterno del tratto isolato (alla linguetta "B" del binario); poi occorre utilizzare la spinetta bianca a 4 poli con 2 cavetti (uno rosso e uno verde in caso di segnale a due aspetti) o con 3 cavetti (uno rosso, uno verde e uno giallo in caso di segnale a tre aspetti) e collegarla alla pulsantiera (art. 72710 o 72720) utilizzando le relative spinette colorate già in dotazione. La spinetta bianca a 4 poli va collegata al circuito stampato alla presa bianca a 4 poli posizionata accanto ai cavetti bianco e viola di alimentazione del segnale. Occorre infine staccare dal fondo del circuito stampato il cartoncino di programmazione (da custodire in caso di programmazione del segnale in digitale).

Qual è la procedura di programmazione dei segnali digitali Märklin della serie 76xxx con la Central Station?

I segnali digitali della serie 76xxx devono essere programmati prima dell'installazione. Aprendo il coperchio della confezione, sono stati predisposti due cavetti, uno giallo e uno marrone, per la programmazione da effettuare collegando i due cavetti direttamente alla presa di alimentazione della Central Station rispettando il collegamento B=giallo e 0=marrone. Prima del collegamento occorre scegliere nella Keyboard, l'indirizzo da assegnare al segnale e modificarne l'icona dalla pagina di setup che si apre cliccando sul simbolo della chiavetta inglese. A questo punto occorre uscire dalla pagina di setup e, dopo aver messo in Stop la Central, collegare il segnale alla presa di alimentazione suddetta. Quando collegato, dopo avere tolto lo Stop dalla Central Station, il segnale inizia a lampeggiare da rosso a verde. A quel punto è sufficiente digitare il verde sulla Central in corrispondenza dell'icona dell'indirizzo desiderato. A quel punto si accendono entrambe le luci rossa e verde ed il segnale è programmato. Dopo la programmazione occorre mettere in Stop la Central, scollegare i cavetti giallo e marrone, aprire la confezione e staccare il cartoncino di programmazione che si trova sotto la scheda del segnale. Il cartoncino serve solo in caso di eventuali successive riprogrammazioni e quindi si consiglia di custodirlo nella confezione. Per quanto riguarda il segnale 76393 o 76394, occorre considerare che sono rispettivamente segnali a 3 e a 4 aspetti (Hp0=rosso, Hp1=verde, Hp2=giallo, Sh1=bianco) e quindi occupano entrambi 2 indirizzi consecutivi. In fase di programmazione occorre digitare, dopo il lampeggio, prima il verde ad un indirizzo a scelta e subito dopo il verde dell'indirizzo immediatamente successivo.

Ho acquistato un set di partenza con telecomando a infrarossi detto anche a IR. Come si possono pilotare più treni con il telecomando a IR?

Il telecomando IR comanda sino a 4 locomotive. Le istruzioni allegate ad ogni set di partenza spiegano in maniera esauriente, anche in italiano, come impostare e far funzionare i treni con tale telecomando.

Posso utilizzare due telecomandi IR (infrarossi) sullo stesso circuito per comandare due locomotive da parte di due utilizzatori differenti?

L'unica possibilità di comandare un 2° trenino con un altro comando IR è quella di avere 2 circuiti elettricamente separati ognuno col suo comando. A pag. 28 del manuale d'istruzioni allegato al set di partenza viene precisato che: "Attenzione! Non devono mai essere collegati all'impianto nello stesso tempo due apparati da rete e Stazioni Base".
Ad ogni modo il set di partenza, così come è sempre stato con i set economici, sono stati realizzati col preciso scopo di essere di avviamento. Pertanto ogni e qualsiasi ampliamento va considerato relativamente alle potenzialità dettate dagli apparati di comando in dotazione e cioè un solo circuito con al massimo 2 treni. Naturalmente ciò non esclude la possibilità di poter ampliare a piacere il proprio tracciato, ma a quel punto occorre affidarsi a dei sistemi più completi con apparati di comando come la Central Station 60214.

Che tipo di decoder posso utilizzare per il controllo digitale della piattaforma girevole Märklin 7286?

Il decoder per il controllo digitale della piattaforma girevole Märklin 7286 è l'art. Märklin 7687 ed è utilizzabile solo con il sistema Märklin Digital (6021 o Central Station 60213/60214) e non è compatibile con il sistema Märklin System (Central Station 60212).
In ogni caso le istruzioni in dotazione nella confezione del decoder, spiegano come effettuare l'installazione e la programmazione a seconda del sistema Märklin Digital utilizzato.

Vorrei avvicinarmi al mondo del modellismo ferroviario di Märklin. Come posso orientarmi sulla scelta della scala più consona alle mie esigenze?

Il mondo del modellismo ferroviario è affascinante proprio perché in grado di soddisfare tutti i gusti e tutte le esigenze.
La marca n° 1 in termini di affidabilità nel tempo, assortimento, tecnologia analogica o digitale, qualità, collezionismo etc., è senz'altro Märklin.
Märklin offre la possibilità di scegliere tra 3 scale diverse:
la scala più piccola al mondo è la scala Z (1:220) con sistema solo analogico in corrente continua a due rotaie.
la scala più diffusa al mondo, inventata da Märklin nel 1935, è invece la scala H0 (leggi "accazero") (1:87) che offre di gran lunga il maggior assortimento di articoli e anche un dettaglio molto elevato; è disponibile sia in analogico che in digitale (il sistema digitale nel modellismo ferroviario l'ha introdotto Märklin nel 1985). E' la scala che offre in assoluto anche il maggior numero di articoli da collezionismo.
la scala 1 (1:32) meno diffusa sul mercato anche a causa dei costi importanti e delle dimensioni non indifferenti, ma che senza alcun dubbio offre un dettaglio che poco si discosta dal vero. La stragrande maggioranza degli acquirenti della scala 1 sono collezionisti che raramente fanno girare i loro convogli.
Ad ogni modo sul nostro sito internet potrà trovare le specifiche relative ad ogni articolo di qualunque scala in modo tale da avere un'idea ancora più chiara sulle sue scelte future.

Ho bisogno di acquistare dei pezzi di ricambio per le mie locomotive. Come posso procurarmeli?

I pezzi di ricambio delle locomotive Märklin e Trix si possono trovare consultando i relativi esplosi contenuti nelle confezioni di ogni locomotiva. Qualora la sua confezione ne fosse sprovvista, è possibile trovare i codici dei pezzi di ricambio collegandosi ai link sottostanti.

Märklin: https://www.maerklinshop.de/index.php?sid=2f0964214f3e4197247453e902cc0fee&cl=spareparts

Trix: https://www.maerklinshop.de/index.php?sid=2f0964214f3e4197247453e902cc0fee&cl=spareparts

Come posso caricare più di 11 locomotive sulla Mobile Station 60653?

E' possibile continuare a caricare ulteriori locomotive oltre le 11 visualizzate sul display. L'ultima locomotiva caricata andrà a sovrapporsi alla posizione della locomotiva evidenziata in quel momento sul display. Ciò significa che ognuna delle 11 posizioni indicate sul display può contenere sovrapposte più locomotive diverse. Per richiamare poi ad esempio la ventesima locomotiva memorizzata, occorre spostarsi sulla posizione dove si desidera visualizzare la locomotiva, premere il tasto Shift + tasto locomotiva (quello in basso a destra) per richiamare il menù di setup delle locomotive, premere sulla voce di menù "Nuova locomotiva" e di conseguenza premere la prima voce "Loco da elenco" che rappresenta l'elenco di tutte le locomotive memorizzate. A quel punto facendo scorrere l'elenco coi tasti neri laterali o con il tasto Shift + manopola, è possibile richiamare la locomotiva desiderata che andrà a sua volta a sovrapporsi alla locomotiva memorizzata precedentemente nella stessa posizione. Praticamente è come se tutte le locomotive condividessero le varie posizioni sovrapponendosi una all'altra. Quindi non ha alcuna importanza in quale posizione si richiama una locomotiva già memorizzata perché tutte le locomotive sono ordinate e reperibili nell'elenco generale delle locomotive memorizzate.

Ho acquistato un segnale Märklin 74391 e il quadro di comando 72751. Come posso collegarlo al mio impianto di binari Märklin C?

Per collegare il quadro di comando 72751 ad un impianto occorre il binario di connessione che si trova solo nei set di partenza in vendita dal 2012 con telecomando a infrarossi. Questa soluzione permette di utilizzare l'alimentatore già incluso nello stesso set di partenza che alimenta tutto il circuito.
In mancanza del suddetto binario di alimentazione, per alimentare separatamente i vari segnali della serie 74xxx occorre il quadro di comando 72750 ed un trasformatore 66470 .

Ho acquistato il decoder Märklin 60841 (m84) e i segnali analogici della serie 743xx. Ho collegato i segnali come da istruzioni del decoder, ma i segnali non si accendono.

Se hai acquistato il decoder 60841 nell'anno 2014 (primo anno di produzione), per attivare i segnali analogici della serie 743xx per farli funzionare in modalità digitale, occorre portare tutti i DIP del decoder su “OFF” tranne il DIP 10 da posizionare su “ON”.
Inserire sul display della Mobile Station o della Central Station una locomotiva DCC virtuale con un qualsiasi indirizzo e modificare il CV38 di tale locomotiva virtuale, da valore 0 a valore 10. Lasciare il tempo affinché il m84 si programmi e di conseguenza riportare il DIP 10 su “OFF” e programmare i DIP in base al gruppo di indirizzi che si vuole assegnare al m84 come da tabella.
Per i decoder 60841 prodotti nel 2015, basta seguire le istruzioni allegate alla confezione.

16 settembre 2020
15 giugno 2020
ToyTrains di L. Micheli - Via Antonio Locatelli, 45 - 24121 Bergamo (Italy) - Tel.: +39 035 225415 - Fax: +39 035 2815312
orari di apertura: da lunedi a venerdi dalle 15:00 alle 18:00 - sabato dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00

Website Security Test